0

Mobili divisori: consigli per il vostro open space

Negli ultimi anni il trend delle abitazioni si è orientato verso una riduzione netta dei metri quadri sia per una questione economica che di praticità. Si preferiscono strutture come loft e bilocali con open space. Gli open space, infatti, riescono a dare una sensazione di ariosità anche  a spazi piccoli, prevedendo generalmente un unico ambiente cucina-soggiorno.

Con questa tendenza diventa fondamentale saper razionalizzare gli spazi al fine di ricavarne quanto più possibile da un'abitazione piccola, rendendola funzionale, accogliente e dotata di tutti i comfort. Come farlo?

Anziché ricorrere alla costruzione di pareti e disimpegni, che in questo caso servirebbero solo a creare un inutile ingombro, una soluzione ottimale sono i mobili divisori: ci avete mai pensato?

I mobili divisori permettono di organizzare gli spazi al meglio, utilizzando degli elementi poco ingombranti e capaci di mantenere intatto il senso di continuità spaziale. Inoltre, sono una soluzione versatile perchè possono essere cambiati di frequente, in base alle proprie esigenze, gusti o mode del momento. Infine, i mobili divisori possono essere usati anche come degli elementi estetici e di design che donano quel tocco personale agli ambienti.

Vediamo insieme alcune idee per utilizzare i mobili divisori.

 

Librerie a scaffalature aperte

Tra i mobili divisori più utilizzati e più di più facile installazione troviamo le librerie a scaffalatura aperte.

Selezionando dei modelli con geometrie particolari e sovrapponibili le une alle altre, si può creare una vera e propria parete interna che, da un lato, risulta areosa perchè è aperta e, dall’altro, permette di dividere la zona del salotto da quella della cucina. Inoltre, questa soluzione si dimostra molto pratica perchè gli scaffali possono essere riempiti da oggetti così da fungere anche come “contenitore”.

Divani

Una delle soluzioni più semplici ma mai scontata o banale è il divano del salotto utilizzato per dividere la zona TV, studio o salotto da quella cucina semplicemente posizionando i divani con le spalle rivolte verso l’ambiente da separare. In questo caso la scelta potrebbe ricadere su di un bel divano importante, magari anche angolare che può rappresentare un “confine” ideale dagli altri spazi dell’abitazione.

Paraventi

L’ultima delle nostre idee a cui abbiamo pensato sono i paraventi. 

Questo arredo nato in Oriente nell’ VII secolo e testimone di tanti racconti, sceneggiati velati da un alone di mistero, oggi è tornato in auge  e può fungere da mobile divisorio. 

I paraventi da interno, permanenti o provvisori, sono un'ottima idea per dividere gli spazi, creare privacy e arredare con gusto anche una stanza da letto più contenuta.

Pensate, ad esempio, ad una camera da letto di grandi dimensioni, un paravento formato da tre o quattro pannelli, può essere utile per dare vita a un'area riparata per la culla del neonato o a un angolo toletta.

Insomma di modi ed idee per arredare il vostro open space e dividere gli spazi ce ne sono tantissimi, se vi abbiamo incuriosito, visitate il nostro sito per altre idee e soluzioni adatte a voi.

Posta Commenti

Lascia una Risposta

Il Tuo indirizzo email non verrà pubblicato.