0

Se ti stai chiedendo come arredare casa per l’estate sei arrivato nel posto giusto.

Con l’arrivo della bella stagione sono tante le cose che cambiano, soprattutto se si ha una casa da fittare a degli inquilini. Gli ospiti che prendono soggiorno in un appartamento per qualche settimana o mese, infatti, pretendono di trovare un ambiente accogliente che gli permetta di vivere al meglio la vacanza.

Proprio per questo, se hai intenzione di mettere a disposizione la casa, devi essere certo di fornire loro l’ambiente giusto.

In che modo?

Vediamo insieme qualche semplice consiglio su come arredare la casa per l’estate e far si che i tuoi inquilini ti scelgano ancora per le loro prossime vacanze.

Tende e..cuscini

tende

Ti sembrerà strano ma il primo punto che affronteremo per capire come arredare casa per l’estate è partire da tende e cuscini.

Il primo impatto che il tuo inquilino avrà, una volta visitata la casa, sarà proprio con questi due piccoli dettagli, i quali però possono fare tutta la differenza del mondo.

Cosa voglio dire?

Le tende sono un “complemento d’arredo” fondamentale in inverno in quanto permettono di mantenere l’ambiente domestico caldo e accogliente. Delle spesse tende, infatti, garantiscono l’isolamento termico al meglio.

Con l’arrivo della bella stagione però è necessario dare un po’ di freschezza all’ambiente puntando su qualcosa di meno “pesante”. Ecco allora che diventa necessario utilizzare delle tende di tessuto leggero come cotone e chiffon. Ancora meglio poi se si opta per tende con colori vivaci e accesi.

I colori giocano un ruolo fondamentale anche per quanto riguarda i cuscini.

Immagina la scena: il tuo inquilino entra in casa, dà uno sguardo intorno e la prima cosa che nota sono quei bruttissimi cuscini marroni sul divano. Credi davvero che voglia passare l’estate in un ambiente così “invernale”?

Il secondo step, pertanto, è quello di prendere dei cuscini colorati o comunque con tinte chiare. Ancora meglio se accompagnati a un bel divano moderno.

Illumina con il legno!

No, non sono impazzito. Ho davvero scritto “illumina con il legno”.

Il legno infatti è un materiale in grado di donare una luminosità incredibile a tutto l’ambiente circostante rendendolo molto più estivo.

La bella stagione è caratterizzata da belle giornate di sole e questo materiale non fa altro che mettere ancora di più in risalto tutto questo.

Cosa devi fare nel concreto?

Potresti pensare di cambiare radicalmente l’arredamento del tuo soggiorno, optando ad esempio per mobili in legno chiaro che possano valorizzare l’intero ambiente. Considera che un ambiente ben illuminato acquista sempre più punti, agli occhi di chi lo osserva, rispetto a uno tetro e scuro.

Non devi per forza fare grandi cambiamenti, puoi anche semplicemente optare per una nuova credenza in legno o magari una parete attrezzata.

Semplicemente cambiando questi mobili noterai subito l’intero ambiente acquisire più luce e, contemporaneamente, apparire molto più ampio e spazioso.

Provare per credere!

Un po’ di natura che non guasta mai

piante

Infine per capire come arredare casa per l’estate è bene tenere sempre in considerazione la vecchia regola secondo la quale un ambiente naturale risulta sempre più accogliente.

Ricorda una cosa: l’essere umano, inserito in un ambiente naturale, si sente sempre più a suo agio rispetto ad ambienti eccessivamente artificiali. È insito della sua natura ed è una cosa vera nella maggior parte dei casi.

Perché non sfruttarla a proprio vantaggio?

Per farlo non dovrai ricreare un foresta pluviale nel tuo soggiorno ma ti basterà aggiungere qualche bella pianta qua e la in modo da dare quel tocco “green” all’ambiente.

L’utilizzo di piante, in più, si sposa perfettamente con il concetto di estate. Potresti addirittura pensare di inserire delle piante che crescono solo in estate in modo da far sentire il tuo inquilino in un ambiente totalmente dedicato alla bella stagione.

Tutte queste regole naturalmente non scavalcano le regole del gusto e del buonsenso. Con questo voglio dire che se una pianta o una tenda di un determinato colore non si sposano con lo stile abitativo che hai costruito, forse sarebbe meglio evitarle.

Per concludere voglio darti qualche altro rapido consiglio per rendere la tua casa pronta ad affrontare il periodo estivo:

  • Elimina i tappeti
  • Usa colori tenui
  • Se puoi inserisci mobili con vetri
  • Sfrutta al meglio balconi e terrazzi con arredo da esterno

 

Posta Commenti

Lascia una Risposta

Il Tuo indirizzo email non verrà pubblicato.